Il nostro sito

Tutti sapevano e nessuno ha parlato.

Lo sapevano i sindacati.

Lo sapeva la direzione dell'azienda.

Lo sapeva l'assessorato alla sanità.

Lo sapevano tutti, e non gli operai ...

 

 

Visitate il sito del:

Centro di Iniziativa Proletaria

G. Tagarelli

dom

28

giu

2015

ANNIVERSARIO STRAGE DI VIAREGGIO

Il nostro Comitato anche quest'anno partecipa alle iniziative e al corteo per ricordare le 32 Vittime della strage ferroviaria di Viareggio. 

La solidarietà e la lotta senza quartiere contro gli assassini che in nome del profitto continuano impuniti a uccidere gli esseri umani e la natura e per la giustizia continua. Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio, 

Questo il programma:

 

Lunedì 29 giugno, si svolge il 6° anniversario della strage "Noi non dimentichiamo". 

 

Ore 16.30 Incontro-dibattito con i Comitati e le Associazioni di altre stragi avvenute nel nostro paese c/o il Comune 

 

Ore 19.00 Buffet della solidarietà 

 

Ore 20.30 Appuntamento in via Ponchielli (luogo della strage) per il corteo per la città 

 

Ore 23.00 Interventi e proiezione del cortometraggio "Ovunque proteggi" 

 

Ore 23.49: lettura dei nomi delle 32 Vittime

 

 

 

 

 

0 Commenti

gio

25

giu

2015

MORTI PER AMIANTO A SESTO SAN GIOVANNI

Amianto, la città è pulita ma gli ex operai chiedono giustizia

SESTO SAN GIOVANNI È STATA BONIFICATA MA SI CONTINUA A MORIRE PER AVER LAVORATO A CONTATTO CON L’ETERNIT

di MATTEO FURCAS

La giustizia è giustizia anche se arriva con vent’anni di ritardo.

Lo deve essere per chi si ammala a causa del proprio lavoro. I numeri dell’amianto sono impietosi. In Italia ogni anno muoiono tremila persone di mesotelioma pleurico, il tumore causato dall’esposizione a questa fibra killer.

Otto al giorno. Una ogni tre ore. Un dato, quello fornito dall’Associazione italiana di oncologia medica nel 2012, che pone drammaticamente il problema.

I sopravvissuti sono pochi, e continuano a diminuire. L’amianto è stato vietato nel 1992, ma continua a lasciare una scia di vittime che non si fermerà ancora per molto, troppo tempo. Siamo a Sesto San Giovanni, città dalla storica vocazione industriale. Un luogo che proprio a causa di questo passato necessiterebbe di una mappatura ampia e precisa dei siti contaminati dall’amianto, ampiamente importato per essere utilizzato alla Breda,

alla Pirelli, alla Falck e alla Magneti Marelli. Il telerilevamento dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente, aggiornato al 2012, è molto parziale.

leggi di più 0 Commenti

sab

20

giu

2015

APPELLO PER OPERAI BRUCIATI VIVI ALL'EURECO

Eureco, i parenti e la paura: volevano incolpare i morti

La sentenza d’Appello per la strage di Paderno di Daniela Salerno – IL GIORNO

Paderno Dugnano (Milano), 18 giugno 2015 - «Nessuno restituirà il padre a mia famiglia». Così Antonella Riunno, compagna di Salvatore Catalano, una delle vittime dell’Eureco, commenta la sentenza che in secondo grado ha confermato la condanna a cinque anni di reclusione a Giovanni Merlino, titolare dell’azienda. Sono passati quasi cinque anni dal tragico incidente in cui persero la vita quattro operai. Oggi la sentenza d’Appello davanti ai parenti delle vittime e a qualcuno dei sopravvissuti. «All’inizio temevamo il peggio – continua la Riunno –. La difesa continuava a ritrarre Merlino come un esemplare imprenditore e a scaricare le responsabilità dell’incidente sugli operai». Si respirava un’aria di tensione ieri in tribunale durante l’udienza contro l’amministratore delegato dell’Eureco.

«Abbiamo sentito gli avvocati della difesa che hanno descritto l’imputato come un “benemerito dell’ecologia“, disponibile a investimenti per la salute nel luogo di lavoro, generoso nel demandare incarichi, al punto che la responsabilità dell’incendio, stando alla loro versione, doveva attribuirsi a uno dei quattro lavoratori morti – spiegaMario Petazzini, del comitato per le vittime dell’Eureco –. Fortunatamente la sentenza di primo grado è stata confermata anche se purtroppo rimane insoluto, con riflessi preoccupanti per le famiglie coinvolte, l’aspetto dei mancati risarcimenti».

Si dovrà attendere infatti il prossimo 17 dicembre per il processo civile che stabilirà il risarcimento per le famiglie degli operai coinvolti, per il Comune di Paderno e per la Cgil. «Ciò che ci preoccupa di più – continua Petazzini – è che sia l’imputato che Carige, con cui Merlino aveva stipulato un’assicurazione, si rifiutano di risarcire le parti lese non direttamente dipendenti dell’azienda, nonostante appartenessero a una cooperativa esclusivista Eureco». Intanto il Comune continua ad opporsi all’apertura di una simile azienda di stoccaggio di rifiuti nella stessa area dell’Eureco, dove ad oggi vi sono solo uffici. Il sindaco Marco Alparone: «La nostra è una scelta politica doverosa, una risposta dopo la tragedia».

0 Commenti

gio

18

giu

2015

LA GIUSTIZIA DEI PADRONI

0 Commenti

sab

06

giu

2015

NOCIVITA' DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE

Pubblichiamo un importante scritto sulla difesa della salute di Olle Johansson, (famoso per il suo Premio Nobel per la Fisiologia e la Medicina) a Stoccolma, in Svezia, è un'autorità leader mondiale nel campo delle radiazioni dei campi elettromagnetici e gli effetti sulla salute. Traduzione del prof. Giancarlo Ugazio


Stockholm, 30 maggio 2014

Al Dipartimento dell’Arizona dei Servizio di Sanità.

La possibilità di eventuali conseguenze per la salute

dell'esposizione cronica a microonde a impulso da contatori intelligenti è spesso negata. Tuttavia, nella scienza del tempo d’oggi, lo stato dell’arte riguardo a questo problema non è in questo momento così semplice.

Ora, nella nostra vita quotidiana, la comunicazione senza fili è in corso di applicazione in modo molto rapido. Allo stesso tempo, sta diventando sempre più evidente che l'esposizione ai campi elettromagnetici, non solo può indurre effetti termici acuti per gli organismi viventi, ma anche effetti non termici; quest'ultimo fenomeno si realizza spesso dopo esposizioni più lunghe. Questo fatto è stato dimostrato in un gran numero di ricerche e comprende il danno del DNA da cellulari, le avarie e le alterazioni di funzioni cellulari come gli aumenti nei percorsi intracellulari della stimolazione e del trasporto del calcio, la rottura di strutture dei tessuti, come la barriera ematoencefalica, le ripercussioni sui vasi e sulle funzioni immunitarie, oltre alla perdita della fertilità.

leggi di più 0 Commenti

ULTIMI VIDEO E FOTO

Video del corteo contro l'amianto e i morti sul lavoro- 18 aprile 2015 a Sesto san Giovanni.

Servizio TG RAI sulla protesta per l'assoluzione dei dirigenti Enel.

Assemblea del Comitato del 31 gennaio 2015.

Corteo contro i morti per amianto e lo sfruttamento del 26 aprile 2014

Marzo 2014. Video - intervista al Comitato di Altraeconomia sulla responsabilità dei dirigenti per le morti operaie per amianto e sul processo contro i dirigenti Pirelli in corso a Milano

FOTO DEL CORTEO A LUCCA IN SOLIDARIETA' ALLE VITTIME DELLA STRAGE DI VIAREGGIO.

video e foto della manifestazione a Roma l'8 ottobre 2013 alla Camera dei Deputati delle associazioni e comitati contro l'amianto

Video della presentazione de "La fabbrica del panico" con gli operai della Breda Fucine, l'autore del romanzo Stefano Valenti, Guido Viale e Michele Michelino  

nella sezione video riportiamo immagini della protesta contro l'Inail del 15 maggio 2013 e l'incontro fra la nostra delegazione e quella dell'Inail

Intervista del nostro Comitato a Sky tg24 del 21 novembre 2012

Pubblichiamo nella sezione "Leggi" (in alto sulla pagina)

 

 

il Decreto interministeriale sul Fondo per le Vittime dell'amianto del 13 gennaio 2011

 

News

Foto del corteo del 27 aprile 2013 a Sesto San Giovanni contro l'amianto e lo sfruttamento.

Nuove foto e video del presido operaio contro l'Inail del 16/01/2013

Nella sezione video immagini della conferenza stampa sull'amianto nel palazzo Comunale di via Larga a Milano e servizio di RAI 3 del 2 aprile 2012

nella sezione stampa, nuovi articoli sul processo Pirelli a Milano

Nella sezione foto, nuove fotografie del presidio al Tribunale di Trento del 12 dicembre 2011 e nella sezione video le immagini.

Nella sezione foto immagini dell'assemblea dell'8 ottobre 2011.

 

 Nella sezione foto, nuove immagini delle iniziative fatte nel mese di agosto 2011.

Nella sezione foto, immagini della conferenza stampa del 15 giugno 2011 a Bassano del Grappa (Vi)

NELLA SEZIONE FOTO IMMAGINI DELLA FIACCOLATA A L'AQUILA DEL 6 APRILE 2011

Nella finestra stampa ci sono nuovi articoli apparsi sui giornali.

 

Nella sezione foto ci sono le ultime e tante altre.

Nella finestra Archivio, ci sono le ultime sentenze di importanza Nazionale

Nella sezione video potete trovare i filmati della II Conferenza Nazionale sull'Amianto del 6-7-8 novembre 2009 a Torino.

Nella sezione libri trovate i nostri testi