Amianto, indagini su 60 morti

  Da La Repubblica del 13 settembre 2010


INQUINAMENTO

Amianto, indagini su 60 morti
cresce la Spoon River del lavoro

Dalla Breda all’Om, si moltiplicano le inchieste. Verifiche anche all’Ibm per una vittima del mesotelioma

di DAVIDE CARLUCCI

 

L'ultimo a finire nel registro degli indagati, con l'accusa di "omicidio colposo" è il cavaliere del lavoro Renato Riverso. Il settantaquattrenne ex presidente di Alitalia, Fintecna e altre società deve rispondere della morte di Eraldo Pagella, un suo dipendente che lavorava alla Ibm di Segrate, di cui Riverso è stato presidente del consiglio d'amministrazione tra il 1982 e il 1984. Pagella avrebbe inalato fibre d'amianto in locali che si penserebbero insospettabili: la reception, la mensa, i locali tecnici, gli uffici, interamente imbottiti di amosite, sostanza che gli avrebbe provocato la morte per mesotelioma nell'agosto del 2006. 

 


L'avviso di chiusura indagini, notificato dal pm Giulio Benedetti, è solo l'ultimo atto di una serie di nuove inchieste che stanno riguardando i morti e gli ammalati per amianto e altre malattie professionali a Milano. Sono almeno sessanta le vittime indicate nei fascicoli come "parti lese". Oltre alle 41 vittime della Pirelli  -  la cui vicenda, riaperta per volontà dei familiari degli operai, ha forse ridato agli altri lavoratori il coraggio di denunciare  -  riemergono dal passato casi storici. A chiedere giustizia sono i lavoratori della Breda di viale Sarca.

Morti d'amianto alla Pirelli, indagini da rifare

In questo caso è stato il pm Nicola Balice a ridare vita a un fascicolo rimasto fermo da quattro anni (il titolare era Edi Pinatto, lo stesso che aveva fatto tornare in libertà dei mafiosi di Gela depositando con otto anni di ritardo una sentenza). Opponendosi all'archiviazione, il gip Cristina Di Cenzo ha fatto riaprire i termini per le nuove indagini. 

E ora l'Asl ha consegnato una relazione di fuoco su quel che succedeva alla Breda Fucine di Sesto San Giovanni: sopralluoghi che fin dal 1987 parlavano della presenza di amianto nei teli, nelle guarnizioni e nei manufatti; lettere allarmate inviate a tutte le autorità competenti; la descrizione di un luogo di lavoro "insalubre, polveroso, con massiccia presenza di amianto".
 

E le storie raccontate alla polizia giudiziaria dagli operai o da Michele Michelino, leader storico del comitato per la difesa della salute nei luoghi di lavoro e nel territorio. Storie tristi come quella di un saldatore che dopo vent'anni di lavoro ha contratto il "parkinson manganico", una forma molto rara della malattia che colpisce chi è a contatto con il manganese. L'operaio fin dal 1999 accusa un tremore alla mano destra.
 

Viene ricoverato in una clinica specializzata a Brescia ma i medici aziendali lo giudicano idoneo al lavoro anche quando il tremore si estende. Fra i tanti, ha testimoniato anche Roberto Lucchini, docente di Medicina del lavoro a Brescia. Che ha spiegato come i medici di fabbrica non potessero ignorare, all'epoca dei fatti, i danni dall'esposizione al manganese.
 

Ma resta l'amianto il sospettato numero uno per la maggior parte dei morti e delle malattie. Molte delle nuove inchieste sono state affidate al sostituto procuratore Maurizio Ascione. Casi di mesotelioma pleurico sono stati denunciati in aziende come la Syndial di San Donato, la Rondanini spa di Busto Garolfo, la Italtel, la Faema service e la Aerimpianti di Milano, perfino le distillerie fratelli Ramazzotti di Lainate. E la Om, società del gruppo Fiat: cinque suoi ex dipendenti, in servizio negli anni Settanta e Ottanta, sono morti recentemente perché, sostengono i familiari, avrebbero inalato fibre d'amianto.
 

"In questi giorni ho ricevuto decine di lettere di altri familiari vittime dell'amianto alla Pirelli", racconta Giusy Marciano, l'avvocato, figlia di un operaio, che si è opposta all'archiviazione del fascicolo. E Michelino assicura: "Noi stiamo aiutando centinaia di lavoratori a inserirsi nel registro degli esposti amianto. Solo alla Breda siamo riusciti a farne iscrivere 450".
 

 

Scrivi commento

Commenti: 0

ULTIMI VIDEO E FOTO

Pubblichiamo nella sezione archivio le motivazioni della sentenza di condanna dei dirigenti Pirelli nel processo di 1° grado decisa dal Tribunale di Milano - Giudice Martorelli per i lavoratori morti d'amianto. (gennaio 2016).

Video del corteo contro l'amianto e i morti sul lavoro- 18 aprile 2015 a Sesto san Giovanni.

Servizio TG RAI sulla protesta per l'assoluzione dei dirigenti Enel.

Assemblea del Comitato del 31 gennaio 2015.

Corteo contro i morti per amianto e lo sfruttamento del 26 aprile 2014

Marzo 2014. Video - intervista al Comitato di Altraeconomia sulla responsabilità dei dirigenti per le morti operaie per amianto e sul processo contro i dirigenti Pirelli in corso a Milano

FOTO DEL CORTEO A LUCCA IN SOLIDARIETA' ALLE VITTIME DELLA STRAGE DI VIAREGGIO.

video e foto della manifestazione a Roma l'8 ottobre 2013 alla Camera dei Deputati delle associazioni e comitati contro l'amianto

Video della presentazione de "La fabbrica del panico" con gli operai della Breda Fucine, l'autore del romanzo Stefano Valenti, Guido Viale e Michele Michelino  

nella sezione video riportiamo immagini della protesta contro l'Inail del 15 maggio 2013 e l'incontro fra la nostra delegazione e quella dell'Inail

Intervista del nostro Comitato a Sky tg24 del 21 novembre 2012

Pubblichiamo nella sezione "Leggi" (in alto sulla pagina)

 

 

il Decreto interministeriale sul Fondo per le Vittime dell'amianto del 13 gennaio 2011

 

News

Foto del corteo del 27 aprile 2013 a Sesto San Giovanni contro l'amianto e lo sfruttamento.

Nuove foto e video del presido operaio contro l'Inail del 16/01/2013

Nella sezione video immagini della conferenza stampa sull'amianto nel palazzo Comunale di via Larga a Milano e servizio di RAI 3 del 2 aprile 2012

nella sezione stampa, nuovi articoli sul processo Pirelli a Milano

Nella sezione foto, nuove fotografie del presidio al Tribunale di Trento del 12 dicembre 2011 e nella sezione video le immagini.

Nella sezione foto immagini dell'assemblea dell'8 ottobre 2011.

 

 Nella sezione foto, nuove immagini delle iniziative fatte nel mese di agosto 2011.

Nella sezione foto, immagini della conferenza stampa del 15 giugno 2011 a Bassano del Grappa (Vi)

NELLA SEZIONE FOTO IMMAGINI DELLA FIACCOLATA A L'AQUILA DEL 6 APRILE 2011

Nella finestra stampa ci sono nuovi articoli apparsi sui giornali.

 

Nella sezione foto ci sono le ultime e tante altre.

Nella finestra Archivio, ci sono le ultime sentenze di importanza Nazionale

Nella sezione video potete trovare i filmati della II Conferenza Nazionale sull'Amianto del 6-7-8 novembre 2009 a Torino.

Nella sezione libri trovate i nostri testi