Torna l'allarme amianto in via Russoli.

mai fatta la bonifica promessa dall'Aler

Su facciate e interni 136 tonnellate di materiale nocivo. Al rallentatore il piano da 13 milioni
Una donna si è ammalata e i residenti protestano: negli ultimi anni otto morti per mesotelioma

di TIZIANA DE GIORGIO

Le 136 tonnellate di amianto sono ancora tutte lì, a fasciare fino all'ottavo piano le quattro palazzine dell'Aler di via Russoli. Le vittime della fibra fuori legge, nel frattempo, continuano a crescere all'interno delle case: dopo gli otto morti di tumore al polmone nel giro di pochissimo tempo, l'ultimo mesotelioma è stato ora diagnosticato a una signora che abita al numero 18, facendo salire a nove il bilancio di 20 anni di esposizione. Ma dopo più di un anno dall'annuncio della partenza dei lavori di bonifica, lì non è cambiato nulla. "Ci avevano promesso che avrebbero iniziato a liberarci dall'amianto la primavera scorsa - dicono gli abitanti - siamo a gennaio e tutto è esattamente come prima. E noi continuiamo ad ammalarci".

I quattro edifici a due passi dallo Iulm, quando sono stati costruiti negli anni 70, sono stati letteralmente imbottiti del materiale killer. L'amianto è stato utilizzato non solo per condotti di aerazione degli ascensori, ma soprattutto per le coperture degli edifici: enormi pannelli bianchi che rivestono l'intero profilo delle palazzine. Una convivenza durata due decenni senza che gli abitanti ne sapessero nulla. Nel 2008, però, l'allarme di uno dei medici di base della zona, Giuseppe Fagone, che si è accorto di un'anomalia fra i suoi pazienti: fra chi abitava ai numeri pari di via Russoli, ovvero nelle palazzine dell'Aler, il numero dei decessi per cancro ai polmoni aumentava in maniera che non aveva nulla a che vedere con chi abitava ai numeri dispari, senza amianto.

Per gli inquilini riuscire a dimostrare la presenza della fibra fuori legge è stato tutt'altro che facile: mentre Aler taceva, la conferma è arrivata alla fine del 2008, quando un pannello si è staccato da uno degli edifici, andandosi a frantumare nel piazzale davanti ai portoni d'ingresso. Gli abitanti hanno quindi sottoposto il materiale all'Arpa, che ha sciolto ogni dubbio. Solo in quel momento l'Aler ha ammesso di aver rilevato già dal 1997 la presenza della fibra velenosa, e si è convinta a varare un piano di bonifica - del costo di circa 13 milioni di euro - che ne prevede la rimozione completa. Una prima fase del piano è iniziata poco dopo, con la messa in sicurezza dei condotti di aerazione pieni di amianto. La parte più sostanziosa dei lavori invece - la rimozione di tutti i pannelli bianchi in amianto - è stata presentata agli abitanti esattamente il 9 di settembre del 2009, con la promessa di partire con il nuovo anno.

Ma a oggi non solo la rimozione non è iniziata, ma non è nemmeno stata fatta la gara d'appalto per i lavori. "Se ne parla fra tre mesi quando sarà conclusa la fase di progettazione, purtroppo non prima", spiega Edoardo Cascitelli, direttore dell'area tecnica di Aler. Nel frattempo in via Russoli si continua a vivere in mezzo all'amianto. "È pazzesco, non è stato fatto nulla e qui la gente continua ad ammalarsi - commenta il dottor Fagone - ho deciso di fare uno screening ai miei pazienti di via Russoli. Sono circa 250, voglio controllarli tutti per cercare di anticipare il più possibile un'eventuale diagnosi di tumore. Ma devono bonificare subito". Gli abitanti annunciano un'altra battaglia: "Inizieremo una raccolta firme e ci ripresenteremo tutti insieme a Palazzo Marino per farci sentire - dice Tina Monaco, a capo del comitato di quartiere - non staremo fermi a contare altri morti".


 Da "la Repubblica" Milano

 

Scrivi commento

Commenti: 0

ULTIMI VIDEO E FOTO

Pubblichiamo nella sezione archivio le motivazioni della sentenza di condanna dei dirigenti Pirelli nel processo di 1° grado decisa dal Tribunale di Milano - Giudice Martorelli per i lavoratori morti d'amianto. (gennaio 2016).

Video del corteo contro l'amianto e i morti sul lavoro- 18 aprile 2015 a Sesto san Giovanni.

Servizio TG RAI sulla protesta per l'assoluzione dei dirigenti Enel.

Assemblea del Comitato del 31 gennaio 2015.

Corteo contro i morti per amianto e lo sfruttamento del 26 aprile 2014

Marzo 2014. Video - intervista al Comitato di Altraeconomia sulla responsabilità dei dirigenti per le morti operaie per amianto e sul processo contro i dirigenti Pirelli in corso a Milano

FOTO DEL CORTEO A LUCCA IN SOLIDARIETA' ALLE VITTIME DELLA STRAGE DI VIAREGGIO.

video e foto della manifestazione a Roma l'8 ottobre 2013 alla Camera dei Deputati delle associazioni e comitati contro l'amianto

Video della presentazione de "La fabbrica del panico" con gli operai della Breda Fucine, l'autore del romanzo Stefano Valenti, Guido Viale e Michele Michelino  

nella sezione video riportiamo immagini della protesta contro l'Inail del 15 maggio 2013 e l'incontro fra la nostra delegazione e quella dell'Inail

Intervista del nostro Comitato a Sky tg24 del 21 novembre 2012

Pubblichiamo nella sezione "Leggi" (in alto sulla pagina)

 

 

il Decreto interministeriale sul Fondo per le Vittime dell'amianto del 13 gennaio 2011

 

News

Foto del corteo del 27 aprile 2013 a Sesto San Giovanni contro l'amianto e lo sfruttamento.

Nuove foto e video del presido operaio contro l'Inail del 16/01/2013

Nella sezione video immagini della conferenza stampa sull'amianto nel palazzo Comunale di via Larga a Milano e servizio di RAI 3 del 2 aprile 2012

nella sezione stampa, nuovi articoli sul processo Pirelli a Milano

Nella sezione foto, nuove fotografie del presidio al Tribunale di Trento del 12 dicembre 2011 e nella sezione video le immagini.

Nella sezione foto immagini dell'assemblea dell'8 ottobre 2011.

 

 Nella sezione foto, nuove immagini delle iniziative fatte nel mese di agosto 2011.

Nella sezione foto, immagini della conferenza stampa del 15 giugno 2011 a Bassano del Grappa (Vi)

NELLA SEZIONE FOTO IMMAGINI DELLA FIACCOLATA A L'AQUILA DEL 6 APRILE 2011

Nella finestra stampa ci sono nuovi articoli apparsi sui giornali.

 

Nella sezione foto ci sono le ultime e tante altre.

Nella finestra Archivio, ci sono le ultime sentenze di importanza Nazionale

Nella sezione video potete trovare i filmati della II Conferenza Nazionale sull'Amianto del 6-7-8 novembre 2009 a Torino.

Nella sezione libri trovate i nostri testi