L’AQUILA DUE ANNI DOPO.

Grande manifestazione in ricordo delle vittime del terremoto e di tutte le vittime del profitto. Presente alla fiaccolata anche il nostro Comitato.

Ora dopo il danno arriva la beffa del "processo breve".

Tantissimi giovani, dietro lo striscione con la scritta “ per loro per tutti”, portato dai famigliari delle vittime. Migliaia di fiammelle hanno rischiarato la fredda notte. In Piazza Duomo alle 3.32 (ora del terremoto) nel più assoluto silenzio i 309 rintocchi di campana hanno ricordato le vittime.

Il terremoto che nella notte del 6 aprile 2009 ha colpito L’Aquila ha portato via 309 persone, la più piccola, Giorgia, avrebbe dovuto venire alla luce proprio quel giorno. Tra le vittime otto ragazzi che vivevano nella Casa dello Studente, stabile che risultava fortemente compromesso e destinato a subire seri danni in caso di sisma, secondo uno studio commissionato dalla Protezione Civile Abruzzo ad una società della stessa Regione, appena qualche anno prima. Così è stato. Quelle vite potevano essere salvate se si fosse agito secondo le regole; quelle vite ed altre ancora, a L’Aquila, come in tutto il Paese.

I responsabili di questi assassinii, gli imprenditori, i faccendieri, i padroni che non rispettano le leggi sulla sicurezza, cercano sempre, attraverso Istituzioni, politici compiacenti, la stampa e TV a loro asserviti, di nascondere le loro responsabilità parlando di “fatalità”, di tragedie “imprevedibili”.

In realtà è proprio la ricerca del massimo profitto sulla pelle dei lavoratori e dei cittadini la vera causa di queste tragedie.

Adesso il governo, il potere politico, usa le leggi per garantire l’impunità agli assassini, per tutelare posizioni processuali personali dei membri della loro classe come dimostra il ddl sul processo breve. Se questo provvedimento diventasse legge ci sarebbe la totale impunità per i responsabili dei crolli assassini dell’Aquila (Casa dello Studente, Convitto Nazionale e numerosi edifici privati che hanno sepolto madri, padri, figli e decine e decine di studenti).

Questa si configurerebbe come un’amnistia generalizzata per tutti gli infortuni mortali avvenuti sui posti di lavoro, per i morti di amianto, di uranio, per le vittime di Viareggio martoriate dalle ustioni e per tanti altri.

Nella giornata il nostro Comitato ha partecipato a una riunione insieme con altre associazioni per affrontare tutto quest’orrore, per avere più forza, perché non si dimentichi, discutendo della necessità di costituire momenti unitari e di coordinamento nazionale tra i vari comitati dei familiari di vittime e le associazioni impegnate nella difesa dei territori, dell’ambiente e della salute sui posti di lavoro.

 

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

.

Scrivi commento

Commenti: 0

ULTIMI VIDEO E FOTO

Pubblichiamo nella sezione archivio le motivazioni della sentenza di condanna dei dirigenti Pirelli nel processo di 1° grado decisa dal Tribunale di Milano - Giudice Martorelli per i lavoratori morti d'amianto. (gennaio 2016).

Video del corteo contro l'amianto e i morti sul lavoro- 18 aprile 2015 a Sesto san Giovanni.

Servizio TG RAI sulla protesta per l'assoluzione dei dirigenti Enel.

Assemblea del Comitato del 31 gennaio 2015.

Corteo contro i morti per amianto e lo sfruttamento del 26 aprile 2014

Marzo 2014. Video - intervista al Comitato di Altraeconomia sulla responsabilità dei dirigenti per le morti operaie per amianto e sul processo contro i dirigenti Pirelli in corso a Milano

FOTO DEL CORTEO A LUCCA IN SOLIDARIETA' ALLE VITTIME DELLA STRAGE DI VIAREGGIO.

video e foto della manifestazione a Roma l'8 ottobre 2013 alla Camera dei Deputati delle associazioni e comitati contro l'amianto

Video della presentazione de "La fabbrica del panico" con gli operai della Breda Fucine, l'autore del romanzo Stefano Valenti, Guido Viale e Michele Michelino  

nella sezione video riportiamo immagini della protesta contro l'Inail del 15 maggio 2013 e l'incontro fra la nostra delegazione e quella dell'Inail

Intervista del nostro Comitato a Sky tg24 del 21 novembre 2012

Pubblichiamo nella sezione "Leggi" (in alto sulla pagina)

 

 

il Decreto interministeriale sul Fondo per le Vittime dell'amianto del 13 gennaio 2011

 

News

Foto del corteo del 27 aprile 2013 a Sesto San Giovanni contro l'amianto e lo sfruttamento.

Nuove foto e video del presido operaio contro l'Inail del 16/01/2013

Nella sezione video immagini della conferenza stampa sull'amianto nel palazzo Comunale di via Larga a Milano e servizio di RAI 3 del 2 aprile 2012

nella sezione stampa, nuovi articoli sul processo Pirelli a Milano

Nella sezione foto, nuove fotografie del presidio al Tribunale di Trento del 12 dicembre 2011 e nella sezione video le immagini.

Nella sezione foto immagini dell'assemblea dell'8 ottobre 2011.

 

 Nella sezione foto, nuove immagini delle iniziative fatte nel mese di agosto 2011.

Nella sezione foto, immagini della conferenza stampa del 15 giugno 2011 a Bassano del Grappa (Vi)

NELLA SEZIONE FOTO IMMAGINI DELLA FIACCOLATA A L'AQUILA DEL 6 APRILE 2011

Nella finestra stampa ci sono nuovi articoli apparsi sui giornali.

 

Nella sezione foto ci sono le ultime e tante altre.

Nella finestra Archivio, ci sono le ultime sentenze di importanza Nazionale

Nella sezione video potete trovare i filmati della II Conferenza Nazionale sull'Amianto del 6-7-8 novembre 2009 a Torino.

Nella sezione libri trovate i nostri testi