ASSEMBLEA DEGLI ASSOCIATI

assemblea del Comitato
assemblea del Comitato

SABATO 10 marzo 2012 ore 15,30 ASSEMBLEA

presso il CENTRO D’ INIZIATIVA PROLETARIA “G. TAGARELLI”

Via Magenta 88 Sesto San Giovanni

O.d.G:

1) Informazione sulle cause legali e conseguenze dopo la sentenza Eternit; 2) Resoconto sui processo in corso (Pirelli e Breda Energia); 3) Informazioni sul corteo di sabato 28 aprile in ricordo dei nostri compagni assassinati dall’amianto nella Giornata Mondiale contro l’amianto; 4) Intervento del prof Giancarlo Ugazio e del dott. Marco Antonio Arcuti (informazione sui risultati della partecipazione al 27° Simposio Internazionale dell’I.C.A. E.T. alla Columbia University di New York, 21-24 ottobre 2011). 5) Varie.

 

Eternit sentenza storica

Dopo tanti lutti e tante battaglie, il nostro Comitato ha vissuto in diretta a Torino, insieme ai cittadini di Casale Monferrato e ad altre associazioni, un momento storico: i padroni della Eternit, il miliardario svizzero Stephan Schmidheiny e il barone Louis De Cartier De Marchienne, sono stati condannati a 16 anni di carcere per disastro doloso e rimozione di cautele.

Quando il giudice ha pronunciato la parola “colpevoli”, dalla sala si è levato un applauso liberatorio: finalmente un briciolo di giustizia per le 2.889 “persone offese”, 1800 solo a Casale, divenuta città simbolo della lotta all'amianto.

Il Tribunale ha ritenuto i due imputati colpevoli di disastro doloso solo per le condizioni degli stabilimenti di Cavagnolo (in provincia di Torino) e Casale Monferrato (in provincia di Alessandria). Per quanto riguarda gli stabilimenti di Rubiera (in provincia di Reggio Emilia) e Bagnoli (in provincia di Napoli), i magistrati hanno dichiarato di non doversi procedere perché il reato è prescritto, come se fossero lavoratori e cittadini di serie B. Questa volta, per quanto come sempre tardiva, un briciolo di giustizia c’è stato, anche se rimangono ancora molte ingiustizie e molti delitti impuniti. I padroni dell’Eternit, spalleggiati da Confindustria, hanno già dichiarato che si appelleranno contro questa sentenza di condanna.

Bisogna vigilare perché nei successivi gradi di giudizio ci potrebbero essere sorprese; la lobby dell’amianto è tuttora una delle più potenti. In ogni caso, questa sentenza è destinata a fare giurisprudenza. Ormai l’impunità di chi in nome del profitto calpesta la salute e la vita non è più scontata!.

 

Tribunale di Trento, 12 marzo: ascolto dei testimoni

Alle ore 15 saranno ascoltati i testimoni a sostegno dei nostri 8 compagni denunciati (6 di Bassano e 2 di Sesto) per aver protestato, con slogan e il lancio di qualche uovo contro il tribunale di Bassano del Grappa che lo scorso 24 maggio ha assolto i dirigenti della Trcom/Galvanica PM di Tezze sul Brenta, responsabili della morte di 14 operaio e dell’inquinamento del territorio. Saranno ascoltati come testimoni a favore degli imputati due compagni di Bassano del Grappa e due di Sesto S.G.( Silvestro C. e Michele M) .

********

Morti per amianto alla Pirelli: “offerti” risarcimenti alle parti civili per ritirarsi dal processo. No a chi cerca di comprarsi la licenza di uccidere e l’impunità.

L’avvocatessa degli 11 dirigenti della Pirelli di Milano, imputati della morte e lesioni gravissime di 24 ex lavoratori, ha comunicato nell’udienza del 23 febbraio al giudice e al P.M. di aver avviato una trattativa economica con alcune parti civili per farle uscire dal processo.

Una transazione economica è già stata raggiunta con 6 pari civili; mentre altre 6 sono in trattativa. Il legale dei dirigenti Pirelli ha inoltre comunicato al giudice l’intenzione di aprire una trattativa anche con l’Inail, l’Asl e la Regione Lombardia.Il giudice, per dare tempo alle parti di concludere la trattativa, ha rinviato la prossima udienza al 19 aprile 2012. L’Associazione Medina Democratica, l’Associazione Italiana Esposti Amianto, e il Comitato per la Difesa della salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio hanno dichiarato che non accetteranno nessuna trattativa o transazione. Anche in questo processo il nostro Comitato, contrario a monetizzare la salute e la vita umana, ha chiesto simbolicamente un euro di risarcimento per dimostrare che non siamo in vendita e che ci presentiamo nei processi perché vogliamo giustizia. Non si può considerare normale la morte di migliaia di persone. Chi in nome del profitto ha inquinato, fatto ammalare migliaia lavoratori e cittadini, ucciso, non può cavarsela con transazione economica, rimanendo impunito.

 

Processo Breda Energia

Il giudice del Tribunale di Milano, accogliendo la richiesta degli avvocati della Breda sulla competenza territoriale, ha spostato a Monza il processo contro due dirigenti e il medico di fabbrica della Breda Energia di viale Sarca 336, “per negligenza, imperizia, imprudenza, oltre che per violazione delle norme specifiche”. Per il nostro compagno Giuseppe R. - saldatore avvelenato dai fumi di manganese e affetto di conseguenza da morbo di Parkinson, che è stato costretto a continuare a lavorare nonostante la sua malattia con questa sostanza fino al 2007, quando è andato in pensione - il calvario continua perché, come sappiamo, con i cavilli legali le cause si tirano in lungo e la prescrizione è sempre dietro l’angolo.

 

Risoluzione sull’amianto approvata al Senato

Su proposta di un gruppo di senatori del PD, primo firmatario Felice Casson, il 7 febbraio è stata approvata in Commissione al Senato da parte di tutte le forze politiche una risoluzione che impegna il governo a “valutare, anche nell’ambito compatibilità finanziarie, l’opportunità di intervenire sulla Sorveglianza Sanitaria, Fondo Vittime Amianto (allargando a tutte le vittime), Bonifiche e istituzione di un Fondo nazionale per il risanamento degli edifici pubblici, riapertura del termine del 15 giugno 2005. Organizzare una conferenza nazionale sulle patologie asbesto-correlate “. Il testo originale della Risoluzione è disponibile sul nostro sito: http://comitatodifesasalutessg.jimdo.com

 

Rinnovo tessera 2012

Non deleghiamo a nessuno la difesa dei nostri interessi.   Siamo noi stessi gli artefici del nostro destino. La tessera, insieme alla partecipazione alle iniziative è la forma di appartenenza minima al nostro Comitato. Insieme alle sottoscrizioni dei soci, ci permette di essere indipendenti e autonomi, politicamente ed economicamente, da istituzioni, partititi politici, sindacati, e organismi religiosi. L’assemblea degli iscritti al Comitato ha deciso all’unanimità che ai soci che da 2 anni non rinnovano la tessera non verrà più inviato il bollettino informativo. Invitiamo quindi tutti a rinnovarla e a partecipare alla vita del Comitato. Il costo della tessera, come deciso nell’ultima assemblea, è di € 25.                            

 

Mail: cip.mi@tiscali.it

Bollettino_n.59_marzo_2012.pdf
Documento Adobe Acrobat 908.2 KB

Scrivi commento

Commenti: 0

ULTIMI VIDEO E FOTO

Pubblichiamo nella sezione archivio le motivazioni della sentenza di condanna dei dirigenti Pirelli nel processo di 1° grado decisa dal Tribunale di Milano - Giudice Martorelli per i lavoratori morti d'amianto. (gennaio 2016).

Video del corteo contro l'amianto e i morti sul lavoro- 18 aprile 2015 a Sesto san Giovanni.

Servizio TG RAI sulla protesta per l'assoluzione dei dirigenti Enel.

Assemblea del Comitato del 31 gennaio 2015.

Corteo contro i morti per amianto e lo sfruttamento del 26 aprile 2014

Marzo 2014. Video - intervista al Comitato di Altraeconomia sulla responsabilità dei dirigenti per le morti operaie per amianto e sul processo contro i dirigenti Pirelli in corso a Milano

FOTO DEL CORTEO A LUCCA IN SOLIDARIETA' ALLE VITTIME DELLA STRAGE DI VIAREGGIO.

video e foto della manifestazione a Roma l'8 ottobre 2013 alla Camera dei Deputati delle associazioni e comitati contro l'amianto

Video della presentazione de "La fabbrica del panico" con gli operai della Breda Fucine, l'autore del romanzo Stefano Valenti, Guido Viale e Michele Michelino  

nella sezione video riportiamo immagini della protesta contro l'Inail del 15 maggio 2013 e l'incontro fra la nostra delegazione e quella dell'Inail

Intervista del nostro Comitato a Sky tg24 del 21 novembre 2012

Pubblichiamo nella sezione "Leggi" (in alto sulla pagina)

 

 

il Decreto interministeriale sul Fondo per le Vittime dell'amianto del 13 gennaio 2011

 

News

Foto del corteo del 27 aprile 2013 a Sesto San Giovanni contro l'amianto e lo sfruttamento.

Nuove foto e video del presido operaio contro l'Inail del 16/01/2013

Nella sezione video immagini della conferenza stampa sull'amianto nel palazzo Comunale di via Larga a Milano e servizio di RAI 3 del 2 aprile 2012

nella sezione stampa, nuovi articoli sul processo Pirelli a Milano

Nella sezione foto, nuove fotografie del presidio al Tribunale di Trento del 12 dicembre 2011 e nella sezione video le immagini.

Nella sezione foto immagini dell'assemblea dell'8 ottobre 2011.

 

 Nella sezione foto, nuove immagini delle iniziative fatte nel mese di agosto 2011.

Nella sezione foto, immagini della conferenza stampa del 15 giugno 2011 a Bassano del Grappa (Vi)

NELLA SEZIONE FOTO IMMAGINI DELLA FIACCOLATA A L'AQUILA DEL 6 APRILE 2011

Nella finestra stampa ci sono nuovi articoli apparsi sui giornali.

 

Nella sezione foto ci sono le ultime e tante altre.

Nella finestra Archivio, ci sono le ultime sentenze di importanza Nazionale

Nella sezione video potete trovare i filmati della II Conferenza Nazionale sull'Amianto del 6-7-8 novembre 2009 a Torino.

Nella sezione libri trovate i nostri testi