MORTI SUL LAVORO

Continua lo stillicidio di morti sul lavoro

 Mercoledì 17 ottobre tre incidenti mortali sul lavoro in Lombardia

 

 

Due degli incidenti riguardano lavoratori stagionali, giardinieri impiegati nel lavoro di potatura e nel taglio degli alberi.

A Rodano a causa di un ramo staccatosi da una pianta, è rimasto ucciso il titolare di un’impresa di giardinaggio di 73 anni ed è rimasto ferito il figlio 39enne, stavano potando alcuni dei grandi alberi di una tenuta. Il 73enne è morto sul colpo. Il figlio ha riportato ferite ma non sarebbe in pericolo di vita.

 A Varese un altro lavoratore è rimasto schiacciato da una pianta che stava tagliando nel giardino di una villa a Leggiuno ed è morto. La vittima è un giardiniere di 49 che stava lavorando in un giardino di una villa privata. L‘albero gli è caduto addosso colpendolo alla testa e ferendolo gravemente. E' morto pochi minuti dopo l’arrivo dei soccorsi.

A Pieve Fissiraga (Lo) un operaio di 29 anni, è precipitato all’interno del silo nel quale stava lavorando, cadendo da più di dieci metri.

Questo il bilancio del mercoledì nero.

Con il ricatto della perdita del posto di lavoro, il contenimento dei costi, e risparmiando sui dispositivi di protezioni individuali e collettivi si costringono i lavoratori a operare senza misure di sicurezza adeguate. Diminuiscono i lavoratori occupati ma, in percentuale il numero dei morti sul lavoro e le malattie professionali continuano ad aumentare. Invece di occuparsi dei problemi reali delle persone, del lavoro, di come fermare la mattanza di operai e lavoratori, tutti i partiti si preocupano solo della legge elettorale. La predica della coesione sociale, del "siamo tutti nella stessa barca", non fa dimunire gli incidenti mortali sul lavoro.

Per i proletari  le condizioni di vita e di lavoro peggiorano costantemente sotto i colpi dei padroni e del governo Monti, mentre i ricchi borghesi diventano sempre più ricchi e insieme alla casta politica rubano a man bassa i nostri soldi restando impunti. Nonostante il ricatto occupazionale accettare di lavorare senza adeguate misure antinfortunistiche, anche se costretti dal bisogno, significa continuare a essere carne da macello che esce da casa al mattino senza sapere se rientrerà a casa la sera.

 

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

 

Scrivi commento

Commenti: 0

ULTIMI VIDEO E FOTO

Pubblichiamo nella sezione archivio le motivazioni della sentenza di condanna dei dirigenti Pirelli nel processo di 1° grado decisa dal Tribunale di Milano - Giudice Martorelli per i lavoratori morti d'amianto. (gennaio 2016).

Video del corteo contro l'amianto e i morti sul lavoro- 18 aprile 2015 a Sesto san Giovanni.

Servizio TG RAI sulla protesta per l'assoluzione dei dirigenti Enel.

Assemblea del Comitato del 31 gennaio 2015.

Corteo contro i morti per amianto e lo sfruttamento del 26 aprile 2014

Marzo 2014. Video - intervista al Comitato di Altraeconomia sulla responsabilità dei dirigenti per le morti operaie per amianto e sul processo contro i dirigenti Pirelli in corso a Milano

FOTO DEL CORTEO A LUCCA IN SOLIDARIETA' ALLE VITTIME DELLA STRAGE DI VIAREGGIO.

video e foto della manifestazione a Roma l'8 ottobre 2013 alla Camera dei Deputati delle associazioni e comitati contro l'amianto

Video della presentazione de "La fabbrica del panico" con gli operai della Breda Fucine, l'autore del romanzo Stefano Valenti, Guido Viale e Michele Michelino  

nella sezione video riportiamo immagini della protesta contro l'Inail del 15 maggio 2013 e l'incontro fra la nostra delegazione e quella dell'Inail

Intervista del nostro Comitato a Sky tg24 del 21 novembre 2012

Pubblichiamo nella sezione "Leggi" (in alto sulla pagina)

 

 

il Decreto interministeriale sul Fondo per le Vittime dell'amianto del 13 gennaio 2011

 

News

Foto del corteo del 27 aprile 2013 a Sesto San Giovanni contro l'amianto e lo sfruttamento.

Nuove foto e video del presido operaio contro l'Inail del 16/01/2013

Nella sezione video immagini della conferenza stampa sull'amianto nel palazzo Comunale di via Larga a Milano e servizio di RAI 3 del 2 aprile 2012

nella sezione stampa, nuovi articoli sul processo Pirelli a Milano

Nella sezione foto, nuove fotografie del presidio al Tribunale di Trento del 12 dicembre 2011 e nella sezione video le immagini.

Nella sezione foto immagini dell'assemblea dell'8 ottobre 2011.

 

 Nella sezione foto, nuove immagini delle iniziative fatte nel mese di agosto 2011.

Nella sezione foto, immagini della conferenza stampa del 15 giugno 2011 a Bassano del Grappa (Vi)

NELLA SEZIONE FOTO IMMAGINI DELLA FIACCOLATA A L'AQUILA DEL 6 APRILE 2011

Nella finestra stampa ci sono nuovi articoli apparsi sui giornali.

 

Nella sezione foto ci sono le ultime e tante altre.

Nella finestra Archivio, ci sono le ultime sentenze di importanza Nazionale

Nella sezione video potete trovare i filmati della II Conferenza Nazionale sull'Amianto del 6-7-8 novembre 2009 a Torino.

Nella sezione libri trovate i nostri testi