EURECO: MORTI DI PROFITTO

Il padrone dell'Eureco Giovanni Merlino
Il padrone dell'Eureco Giovanni Merlino

Riportiamo dal quotidiano IL GIORNO

"I quattro morti dell’Eureco tragedia scientificamente legata al profitto"

Dure motivazioni per la condanna inflitta al titolare

Esplosione all'Eureco, cinque anni al titolare

"Merlino - scrive il giudice - svolgeva la gestione dei rifiuti in modo totalmente illegale, con netta, evidente prevalenza del fine di lucro". Giovanni Merlino era il titolare dell’azienda di Paderno Dugnano dove a novembre di tre anni fa il rogo provocò quattro morti tra gli operai

di Mario Consani

Paderno Dugnano, 30 luglio 2013 - Eureco, una tragedia per fare soldi. «Merlino - scrive il giudice - svolgeva la gestione dei rifiuti in modo totalmente illegale, con netta, evidente prevalenza del fine di lucro». Giovanni Merlino, 61 anni, era il titolare dell’azienda di Paderno Dugnano dove a novembre di tre anni fa il rogo seguito a un’esplosione provocò quattro morti tra gli operai. La voglia di fare più soldi trattando rifiuti pericolosi che avrebbe solo dovuto stoccare, «ha comportato ovviamente aspetti di frode “formale” quale la falsificazione dei formularie l’attribuzione ai rifiuti di codici “di comodo” che consentissero un più agevole ed economico smaltimento».

Non usa giri di parole il giudice Antonella Bertoja nelle 32 pagine di motivazioni appena depositate, per spiegare le ragioni della condanna con rito abbreviato a 5 anni di carcere per omicidio colposo plurimo inflitta a Merlino.

I pm Manuela Massenz e Piero Basilone, che hanno coordinato le indagini sulla “Thyssen milanese”, avevano chiesto per lui - che rispondeva anche di una lunga serie di imputazioni in tema di rifiuti e sicurezza sul lavoro - sei anni e mezzo di pena. «Il quadro complessivo di sistematiche violazioni ascrivibile a Merlino è di assoluta gravità», osserva Bertoja. E anche quando si tratti di semplici contravvenzioni, «sono
state ravvisate nella forma dolosa proprio in quanto deliberatamente, si direbbe “scientificamente” poste in essere in vista di un unico determinato scopo, il profitto».

 

Ecco perché Merlino non merita, a parere del giudice, le attenuanti generiche. Tanto più che «già in passato presso Eureco vi erano stati incendi di piccole o medie dimensioni» così che l’imputato «era stato posto nelle con dizioni di avere una diretta percezione della effettiva esistenza e dell’elevato e concreto pericolo che nella sua
società, ai suoi lavoratori, accadesse proprio quello che poi in realtà è accaduto».

Non era la prima volta, del resto, visto che nel 2005, in un’azienda analoga di cui Merlino era amminsitratore, «un lavoratore era deceduto a causa delle ustioni riportate in un incendio scaturito dalla miscelazione di rifiuti». Lui se l’era cavata con un patteggiamento di pena. Stavolta, senza lo sconto automatico di un terzo legato al rito
abbreviato, la condanna sarebbe stata a 7 anni e mezzo di carcere.

Alle parti civili costituite nel giudizio, familiari e parenti delle vittime e dei feriti, alcuni dei quali difesi dall’avvocato Gigi Mariani, il gup Bertoja assegnò tre mesi fa risarcimenti provvisori tra i 30 mila e i 200 mila euro. L’esplosione che tre anni fa provocò l’incendio che avvolse i lavoratori, conferma il giudice nelle motivazioni, fu provocata dalle miscelazioni non autorizzate a cui il titolare dell’Eureco sottoponeva i rifiuti pericolosi manipolati dagli operai in violazione delle norme di sicurezza. A morire dopo giorni di agonia con il corpo devastato dalle ustioni furono Harun Zeqiri, 44 anni, Sergio Scapolan, 63, Salvatore Catalano, 55 e Leonard Shehu, 37. Altri tre dipendenti rimasero feriti in modo grave. 

Scrivi commento

Commenti: 0

ULTIMI VIDEO E FOTO

Pubblichiamo nella sezione archivio le motivazioni della sentenza di condanna dei dirigenti Pirelli nel processo di 1° grado decisa dal Tribunale di Milano - Giudice Martorelli per i lavoratori morti d'amianto. (gennaio 2016).

Video del corteo contro l'amianto e i morti sul lavoro- 18 aprile 2015 a Sesto san Giovanni.

Servizio TG RAI sulla protesta per l'assoluzione dei dirigenti Enel.

Assemblea del Comitato del 31 gennaio 2015.

Corteo contro i morti per amianto e lo sfruttamento del 26 aprile 2014

Marzo 2014. Video - intervista al Comitato di Altraeconomia sulla responsabilità dei dirigenti per le morti operaie per amianto e sul processo contro i dirigenti Pirelli in corso a Milano

FOTO DEL CORTEO A LUCCA IN SOLIDARIETA' ALLE VITTIME DELLA STRAGE DI VIAREGGIO.

video e foto della manifestazione a Roma l'8 ottobre 2013 alla Camera dei Deputati delle associazioni e comitati contro l'amianto

Video della presentazione de "La fabbrica del panico" con gli operai della Breda Fucine, l'autore del romanzo Stefano Valenti, Guido Viale e Michele Michelino  

nella sezione video riportiamo immagini della protesta contro l'Inail del 15 maggio 2013 e l'incontro fra la nostra delegazione e quella dell'Inail

Intervista del nostro Comitato a Sky tg24 del 21 novembre 2012

Pubblichiamo nella sezione "Leggi" (in alto sulla pagina)

 

 

il Decreto interministeriale sul Fondo per le Vittime dell'amianto del 13 gennaio 2011

 

News

Foto del corteo del 27 aprile 2013 a Sesto San Giovanni contro l'amianto e lo sfruttamento.

Nuove foto e video del presido operaio contro l'Inail del 16/01/2013

Nella sezione video immagini della conferenza stampa sull'amianto nel palazzo Comunale di via Larga a Milano e servizio di RAI 3 del 2 aprile 2012

nella sezione stampa, nuovi articoli sul processo Pirelli a Milano

Nella sezione foto, nuove fotografie del presidio al Tribunale di Trento del 12 dicembre 2011 e nella sezione video le immagini.

Nella sezione foto immagini dell'assemblea dell'8 ottobre 2011.

 

 Nella sezione foto, nuove immagini delle iniziative fatte nel mese di agosto 2011.

Nella sezione foto, immagini della conferenza stampa del 15 giugno 2011 a Bassano del Grappa (Vi)

NELLA SEZIONE FOTO IMMAGINI DELLA FIACCOLATA A L'AQUILA DEL 6 APRILE 2011

Nella finestra stampa ci sono nuovi articoli apparsi sui giornali.

 

Nella sezione foto ci sono le ultime e tante altre.

Nella finestra Archivio, ci sono le ultime sentenze di importanza Nazionale

Nella sezione video potete trovare i filmati della II Conferenza Nazionale sull'Amianto del 6-7-8 novembre 2009 a Torino.

Nella sezione libri trovate i nostri testi