AMIANTO IN PIRELLI

PROCESSO PIRELLI PER AMIANTO

IL P.M. CHIEDE CONDANNE  PER 8 DEGLI 11 DIRIGENTI IMPUTATI

 

Nel primo processo (giudice dott. Martorelli) che vede imputati i dirigenti della Pirelli per omicidio plurimo e lesioni gravissime causate dall’uso dell’amianto a decine di lavoratori, si è conclusa oggi la requisitoria del P.M. Maurizio Ascione con la richiesta di condanna per 8 degli 11 dirigenti membri del Consiglio di Amministrazione della Pirelli degli stabilimenti di Viale Sarca e di via Ripamonti  di Milano.


Il P.M. ha chiesto 8 anni di reclusione per Grandi Ludovico, 6 anni per Isola Luciano, 5 anni e mezzo per Bellingeri Gianfranco, 5 anni per Sierra Piero (presidente sino a pochi mesi fa dell’Istituto Nazionale di Ricerca sul Cancro e tuttora nel direttivo dell’Istituto), 4 anni per  Veronesi Guido, 3 anni ciascuno per Liberati Omar, Manca Gavino e Moroni Armando.

Chiesta l’assoluzione per altri 3 (Battaglioli Gabriele, Pedone Carlo, Picco Roberto).  Nella richiesta di condanne il P.M. ha tenuto conto del periodo temporale più o meno lungo durante il quale gli imputati sono stati nel CdA o Amministratori Delegati.


Nelle udienze processuali è stato evidenziato come nelle lavorazioni venivano usati cancerogeni come le amine aromatiche, il talco contaminato d’amianto, il nerofumo e altri agenti, ricordando infine che lo IARC (Istituto Internazionale di Ricerca sul Cancro) considera l’industria della gomma come cancerogena per sua natura.

I lavoratori erano inoltre esposti a fibre d’amianto in modo diretto, indiretto e ambientale. 

Anni di lotte in fabbrica e sul territorio hanno contribuito a sensibilizzare l’opinione pubblica e la magistratura. Anche se le ultime sentenze Eternit, Marlane e altre hanno assolto i padroni, affermando nei fatti che uccidere in nome del profitto non è reato, noi continuiamo a lottare senza arrenderci.

 

In questo processo i dirigenti Pirelli si sono comprati molte parti civili: abbiamo così assistito all’ennesima monetizzazione della salute e della morte, con istituzioni che hanno preso i soldi accordandosi con i legali degli imputati per uscire dal processo. E’ di oggi l’ultimo episodio: all’apertura dell’udienza l’avvocatessa dell’ASL di Milano, come altre istituzioni, si è ritirata dal processo comunicando al giudice dott. Martorelli di aver ottenuto un risarcimento.

 

Questo processo è partito grazie alla determinazione dei famigliari di alcune vittime, ai lavoratori e associazioni. Il nostro Comitato ha fornito alla Procura denunce, informazioni, documenti e testimoni che sono serviti a portare sul banco degli imputati i responsabili della morte di tanti nostri compagni di lavoro e al P.M. di formulare e richiedere le condanne.  

Ma tutto questo non ci soddisfa, perché gli ex lavoratori e i cittadini continuano a morire aspettando una giustizia che non arriva mai e quando arriva, è tardiva..

Continueremo a seguire il processo fino alla conclusione e a lottare nelle piazze, nel territorio e sui luoghi di lavoro

 

  Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

 

Milano 14 gennaio 2015

 

e-mail: cip.mi@tiscali.it              web:   http://comitatodifesasalutessg.jimdo.com

per contatti. 33578507

Scrivi commento

Commenti: 0

ULTIMI VIDEO E FOTO

Pubblichiamo nella sezione archivio le motivazioni della sentenza di condanna dei dirigenti Pirelli nel processo di 1° grado decisa dal Tribunale di Milano - Giudice Martorelli per i lavoratori morti d'amianto. (gennaio 2016).

Video del corteo contro l'amianto e i morti sul lavoro- 18 aprile 2015 a Sesto san Giovanni.

Servizio TG RAI sulla protesta per l'assoluzione dei dirigenti Enel.

Assemblea del Comitato del 31 gennaio 2015.

Corteo contro i morti per amianto e lo sfruttamento del 26 aprile 2014

Marzo 2014. Video - intervista al Comitato di Altraeconomia sulla responsabilità dei dirigenti per le morti operaie per amianto e sul processo contro i dirigenti Pirelli in corso a Milano

FOTO DEL CORTEO A LUCCA IN SOLIDARIETA' ALLE VITTIME DELLA STRAGE DI VIAREGGIO.

video e foto della manifestazione a Roma l'8 ottobre 2013 alla Camera dei Deputati delle associazioni e comitati contro l'amianto

Video della presentazione de "La fabbrica del panico" con gli operai della Breda Fucine, l'autore del romanzo Stefano Valenti, Guido Viale e Michele Michelino  

nella sezione video riportiamo immagini della protesta contro l'Inail del 15 maggio 2013 e l'incontro fra la nostra delegazione e quella dell'Inail

Intervista del nostro Comitato a Sky tg24 del 21 novembre 2012

Pubblichiamo nella sezione "Leggi" (in alto sulla pagina)

 

 

il Decreto interministeriale sul Fondo per le Vittime dell'amianto del 13 gennaio 2011

 

News

Foto del corteo del 27 aprile 2013 a Sesto San Giovanni contro l'amianto e lo sfruttamento.

Nuove foto e video del presido operaio contro l'Inail del 16/01/2013

Nella sezione video immagini della conferenza stampa sull'amianto nel palazzo Comunale di via Larga a Milano e servizio di RAI 3 del 2 aprile 2012

nella sezione stampa, nuovi articoli sul processo Pirelli a Milano

Nella sezione foto, nuove fotografie del presidio al Tribunale di Trento del 12 dicembre 2011 e nella sezione video le immagini.

Nella sezione foto immagini dell'assemblea dell'8 ottobre 2011.

 

 Nella sezione foto, nuove immagini delle iniziative fatte nel mese di agosto 2011.

Nella sezione foto, immagini della conferenza stampa del 15 giugno 2011 a Bassano del Grappa (Vi)

NELLA SEZIONE FOTO IMMAGINI DELLA FIACCOLATA A L'AQUILA DEL 6 APRILE 2011

Nella finestra stampa ci sono nuovi articoli apparsi sui giornali.

 

Nella sezione foto ci sono le ultime e tante altre.

Nella finestra Archivio, ci sono le ultime sentenze di importanza Nazionale

Nella sezione video potete trovare i filmati della II Conferenza Nazionale sull'Amianto del 6-7-8 novembre 2009 a Torino.

Nella sezione libri trovate i nostri testi