MANIFESTAZIONE CONTRO LO SFRUTTAMENTO

Corteo contro i morti per amianto, 18 aprile 2015

 

Numerosi ex lavoratori esposti all’amianto, insieme ai  famigliari delle vittime, e semplici cittadini hanno manifestato partendo dalla sede  del nostro Comitato -  il Centro di Iniziativa Proletaria “G. Tagarelli” -  sfilando per le vie della città di Sesto San Giovanni accompagnati dalla banda degli ottoni, fino alla lapide che ricorda tutte le vittime dell’amianto e dello sfruttamento. La manifestazione ha voluto anche denunciare che di amianto si continua a morire nell'indifferenza e nel silenzio della società e senza giustizia, come dimostrano le ultime sentenze: Eternit di Casale Monferrato, Marlane di Praia a Mare, Enel di Turbigo.

presidente del Comitato Michele Michelino, dopo aver ricordato gli ultimi compagni e compagne morti, ha ricordato anche che in Italia l’amianto provoca un morto ogni 3 ore, 8 al giorno e che secondo la mappa del ministero della Salute ci sono 38 mila siti a rischio che, se non vengono bonificati, continueranno a produrre morte.

Nel corteo insieme al comitato hanno manifestato anche diverse associazioni: ANMIL Medicina Democratica, AIEA, Comitato a sostegno delle vittime operai dell’Eureco, assemblea antifascista bassanese, Antonio Pizzinato  Quest’anno al corteo ha partecipato anche il sindaco della città Monica Chittò che ha portato il saluto dell’amministrazione comunale.

 

Negli interventi è stato evidenziato che l’amianto non è un problema del passato. Ancora oggi si continua a morire per le fibre killer che hanno arricchito i padroni dell’Eternit, della Breda, della Falck, della Pirelli, della Marelli e di tante altre fabbriche.

 

Noi vittime non possiamo accettare che la “democratica” società capitalista consideri normale che ogni anno migliaia di lavoratori e cittadini siano sacrificati nella ricerca del massimo profitto e muoiano a causa del lavoro e di malattie. Una nazione in cui non sono condannati i responsabili degli assassini è una società barbara in cui Il diritto del padrone vale più della vita e della salute umana.

 

Non si può  accettare che padroni e manager che hanno consapevolmente mandato a morte migliaia di operai e cittadini  continuino a godere di una legislazione di favore che consente loro la licenza di uccidere impunemente. Lo sfruttamento in Italia produce una realtà di decine di migliaia di morti sul lavoro e di lavoro e una “giustizia”  di classe che dice che nessuno è colpevole.

 

Nella società capitalista la medicina, la giustizia e in generale i diritti conquistati e previsti dalla Costituzione Repubblicana, a 70 anni dalla liberazione del nazifascismo, purtroppo oggi sono solo quelli del padrone. Per gli sfruttati non c’è pace né giustizia. 

 

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

                                                                                                 Sesto san Giovanni (Mi) 18 aprile 2015

e-mail: cip.mi@tiscali.it

 

web:   http://comitatodifesasalutessg.jimdo.com


Commenti: 0 (Discussione conclusa)
    Non ci sono ancora commenti.

ULTIMI VIDEO E FOTO

Pubblichiamo nella sezione archivio le motivazioni della sentenza di condanna dei dirigenti Pirelli nel processo di 1° grado decisa dal Tribunale di Milano - Giudice Martorelli per i lavoratori morti d'amianto. (gennaio 2016).

Video del corteo contro l'amianto e i morti sul lavoro- 18 aprile 2015 a Sesto san Giovanni.

Servizio TG RAI sulla protesta per l'assoluzione dei dirigenti Enel.

Assemblea del Comitato del 31 gennaio 2015.

Corteo contro i morti per amianto e lo sfruttamento del 26 aprile 2014

Marzo 2014. Video - intervista al Comitato di Altraeconomia sulla responsabilità dei dirigenti per le morti operaie per amianto e sul processo contro i dirigenti Pirelli in corso a Milano

FOTO DEL CORTEO A LUCCA IN SOLIDARIETA' ALLE VITTIME DELLA STRAGE DI VIAREGGIO.

video e foto della manifestazione a Roma l'8 ottobre 2013 alla Camera dei Deputati delle associazioni e comitati contro l'amianto

Video della presentazione de "La fabbrica del panico" con gli operai della Breda Fucine, l'autore del romanzo Stefano Valenti, Guido Viale e Michele Michelino  

nella sezione video riportiamo immagini della protesta contro l'Inail del 15 maggio 2013 e l'incontro fra la nostra delegazione e quella dell'Inail

Intervista del nostro Comitato a Sky tg24 del 21 novembre 2012

Pubblichiamo nella sezione "Leggi" (in alto sulla pagina)

 

 

il Decreto interministeriale sul Fondo per le Vittime dell'amianto del 13 gennaio 2011

 

News

Foto del corteo del 27 aprile 2013 a Sesto San Giovanni contro l'amianto e lo sfruttamento.

Nuove foto e video del presido operaio contro l'Inail del 16/01/2013

Nella sezione video immagini della conferenza stampa sull'amianto nel palazzo Comunale di via Larga a Milano e servizio di RAI 3 del 2 aprile 2012

nella sezione stampa, nuovi articoli sul processo Pirelli a Milano

Nella sezione foto, nuove fotografie del presidio al Tribunale di Trento del 12 dicembre 2011 e nella sezione video le immagini.

Nella sezione foto immagini dell'assemblea dell'8 ottobre 2011.

 

 Nella sezione foto, nuove immagini delle iniziative fatte nel mese di agosto 2011.

Nella sezione foto, immagini della conferenza stampa del 15 giugno 2011 a Bassano del Grappa (Vi)

NELLA SEZIONE FOTO IMMAGINI DELLA FIACCOLATA A L'AQUILA DEL 6 APRILE 2011

Nella finestra stampa ci sono nuovi articoli apparsi sui giornali.

 

Nella sezione foto ci sono le ultime e tante altre.

Nella finestra Archivio, ci sono le ultime sentenze di importanza Nazionale

Nella sezione video potete trovare i filmati della II Conferenza Nazionale sull'Amianto del 6-7-8 novembre 2009 a Torino.

Nella sezione libri trovate i nostri testi