AMIANTO: PROCESSO D'APPELLO MONTEDISON

GAZZETTA DI MANTOVA.GELOCAL.IT  

 5 FEBBRAIO

La lettura della sentenza al processo d'appello

 

Montedison, restano le condanne ma pene dimezzate

 

Il verdetto dopo otto ore di camera di consiglio. Scattano due prescrizioni. E fra i familiari c’è chi dovrà pagare le spese

 

di Igor Cipollina

INVIATO A BRESCIA. Pene asciugate dalle prescrizioni per i nove ex manager condannati in primo grado, un no ripetuto all’omissione dolosa delle cautele contro gli infortuni sul lavoro, più la beffa del pagamento delle spese processuali per i familiari di due dei 73 operai morti (Guglielmo Zavattini e Sergio Roncari).

 

Letta dal presidente del collegio, Giulio Deantoni, la sentenza d’appello del processo Montedison piove in aula dopo otto ore di camera di consiglio, un tempo lungo che dilata l’attesa caricandola di un nervosismo sfilacciato. Nell’aula numero 64 del palazzo di giustizia di Brescia l’aria è elettrica. Tra i consulenti dell’accusa e gli avvocati delle parti civili c’è chi lo interpreta come un brutto segno, il dilatarsi della discussione, anche alla luce di recenti pronunciamenti che hanno rovesciato sentenze di condanna in casi di mesoteliomi da amianto.

 

I legali della difesa hanno espressioni più rilassate, altro indizio che inquieta il fronte opposto. Alla fine se andranno tutti con animo sospeso: tra gli avvocati dei familiari delle vittime il giudizio a caldo, e taccuino chiuso, oscilla tra «pessima sentenza» e un consolatorio «poteva andare pure peggio».

 

In effetti i super-legali della corazzata Montedison puntavano a un’ assoluzione piena per tutti gli imputati. E contenti non sono. Nel dettaglio, le condanne per omicidio colposo sono state così rimodulate: 2 anni e 2 mesi di reclusione per Giorgio Mazzanti (5 anni in primo grado); 3 anni e 6 mesi per Pier Giorgio Gatti (7 anni e 6 mesi); 2 anni e 10 mesi per Paolo Morrione (5 anni e 6 mesi); 2 anni e 6 mesi per Andrea Mattiussi (4 anni e 3 mesi); 2 anni e 6 mesi per Gianluigi Diaz (4 anni e 6 mesi); 3 anni e 6 mesi per Amleto Cirocco (8 anni e 10 mesi); 3 anni e 2 mesi per Gaetano Fabbri (7 anni e 8 mesi); 2 anni e 6 mesi per Gianni Paglia (5 anni e 7 mesi); 1 anno e 8 mesi per Francesco Ziglioli (2 anni e 4 mesi).

 

Escludendo Riccardo Rotti, condannato in primo grado ma morto già prima della sentenza, la somma delle condanne passa da 51 anni e 2 mesi a 24 anni e 4 mesi. Con conseguente revoca delle precedenti “statuizioni civili” pronunciate in favore dei familiari delle vittime.

 

Degli undici operai per i quali in primo grado il giudice Matteo Grimaldi aveva riconosciuto l’omicidio colposo, la prescrizione è scattata per Francesco Negri, ucciso da una leucemia mieloide acuta (l’ unico per cui era stato stabilito un nesso di causalità con l’ esposizione al benzene), e Mario Bonfante.

 

Come commenta l’avvocato Sandro Somenzi, da una lettura rapida del dispositivo della sentenza sembra che una nota positiva sia il riconoscimento dell’omissione dolosa di misure di sicurezza per l’esposizione al benzene.

 

Nonostante la prescrizione abbia cancellato tutto. Non nasconde lo scontento l’avvocato Sergio Genovesi, l’unico mantovano della corazzata Montedison, «alla luce di un’evoluzione giurisprudenziale del supremo collegio che sembrava dar ragione alle tesi che si sostenevano a proposito degli effetti dell’amianto». Ma il giudizio non è completamente negativo: «Non mi sembra da poco che si escluda la sussistenza di una rimozione dolosa dei presidi anti-infortunistici», osserva Genovesi.

 

Adesso per depositare le motivazioni il collegio avrà tempo fino al 30 aprile. Il nuovo conto alla rovescia è già scattato.

 

Scrivi commento

Commenti: 0

ULTIMI VIDEO E FOTO

Pubblichiamo nella sezione archivio le motivazioni della sentenza di condanna dei dirigenti Pirelli nel processo di 1° grado decisa dal Tribunale di Milano - Giudice Martorelli per i lavoratori morti d'amianto. (gennaio 2016).

Video del corteo contro l'amianto e i morti sul lavoro- 18 aprile 2015 a Sesto san Giovanni.

Servizio TG RAI sulla protesta per l'assoluzione dei dirigenti Enel.

Assemblea del Comitato del 31 gennaio 2015.

Corteo contro i morti per amianto e lo sfruttamento del 26 aprile 2014

Marzo 2014. Video - intervista al Comitato di Altraeconomia sulla responsabilità dei dirigenti per le morti operaie per amianto e sul processo contro i dirigenti Pirelli in corso a Milano

FOTO DEL CORTEO A LUCCA IN SOLIDARIETA' ALLE VITTIME DELLA STRAGE DI VIAREGGIO.

video e foto della manifestazione a Roma l'8 ottobre 2013 alla Camera dei Deputati delle associazioni e comitati contro l'amianto

Video della presentazione de "La fabbrica del panico" con gli operai della Breda Fucine, l'autore del romanzo Stefano Valenti, Guido Viale e Michele Michelino  

nella sezione video riportiamo immagini della protesta contro l'Inail del 15 maggio 2013 e l'incontro fra la nostra delegazione e quella dell'Inail

Intervista del nostro Comitato a Sky tg24 del 21 novembre 2012

Pubblichiamo nella sezione "Leggi" (in alto sulla pagina)

 

 

il Decreto interministeriale sul Fondo per le Vittime dell'amianto del 13 gennaio 2011

 

News

Foto del corteo del 27 aprile 2013 a Sesto San Giovanni contro l'amianto e lo sfruttamento.

Nuove foto e video del presido operaio contro l'Inail del 16/01/2013

Nella sezione video immagini della conferenza stampa sull'amianto nel palazzo Comunale di via Larga a Milano e servizio di RAI 3 del 2 aprile 2012

nella sezione stampa, nuovi articoli sul processo Pirelli a Milano

Nella sezione foto, nuove fotografie del presidio al Tribunale di Trento del 12 dicembre 2011 e nella sezione video le immagini.

Nella sezione foto immagini dell'assemblea dell'8 ottobre 2011.

 

 Nella sezione foto, nuove immagini delle iniziative fatte nel mese di agosto 2011.

Nella sezione foto, immagini della conferenza stampa del 15 giugno 2011 a Bassano del Grappa (Vi)

NELLA SEZIONE FOTO IMMAGINI DELLA FIACCOLATA A L'AQUILA DEL 6 APRILE 2011

Nella finestra stampa ci sono nuovi articoli apparsi sui giornali.

 

Nella sezione foto ci sono le ultime e tante altre.

Nella finestra Archivio, ci sono le ultime sentenze di importanza Nazionale

Nella sezione video potete trovare i filmati della II Conferenza Nazionale sull'Amianto del 6-7-8 novembre 2009 a Torino.

Nella sezione libri trovate i nostri testi