CENTRALE A CARBONE DI VADO LIGURE.

COMUNICATO STAMPA DI MEDICINA DEMOCRATICA ONLUS RELATIVO AL RINVIO A GIUDIZIO PER 26 PERSONE, TRA DIRIGENTI E MEMBRI DEL CDA DELLA CENTRALE A  CARBONE TIRRENO POWER (EX ENEL) DI VADO LIGURE.

Un altro importante passaggio, dopo l'inchiesta, le perizie dei tecnici della Procura ed il sequestro dei gruppi a carbone, conferma che la denuncia da parte delle associazioni ambientaliste e dei cittadini relativa agli  enormi danni alla salute ed all'ambiente causati dalla centrale di Vado Ligure nei 40 anni di attività si poggiava su basi concrete.     
Chi e in che misura è stato individualmente responsabile di questo disastro ambientale, delle malattie e delle morti premature, lo deciderà il procedimento penale che prenderà il via il 11 dicembre prossimo, anche se cavilli burocratici e prescrizioni sono sempre dietro l'angolo per favorire i poteri forti, ma un giudizio politico su quanto è avvenuto, sulle connivenze trasversali e sulle responsabilità della politica e delle istituzioni nel coprire i comportamenti dolosi ed omissivi operati dalle direzioni succedutesi nel gestire la Centrale ci sentiamo di darlo già adesso, ed in parte lo hanno già dato le elezioni appena passate nonostante che in questo procedimento siano state archiviate le posizioni dei politici, degli amministratori, di chi doveva controllare e non lo ha fatto.

SE NON ALLORA, ADESSO!

Medicina Democratica si è già costituita nel procedimento quale parte civile, ed assisterà con i propri legali  quanti, a causa di questa esposizione, si trovano a vivere in uno stato di  incertezza e di angoscia per il timore di contrarre quelle patologie che hanno già causato le centinaia e centinaia di malattie e decessi segnalate recentemente da nuovi studi epidemiologici, ma la speranza è che anche I Comuni nei dintorni della centrale Tirreno Power di Vado Ligure, la Provincia di Savona, la Regione Liguria e l’Asl 2, oltre al Ministero della Salute,  si costituiscano parte civile.

Se non dovesse avvenire sarebbe inspiegabile, dato che i rappresentanti delle popolazioni esposte sono anche coloro che poi dovranno intervenire economicamente per curare ed assistere le persone ammalate per colpa di questa esposizione, oltre a doversi sobbarcare i costi delle bonifiche che, in Italia, ben difficilmente vengono fatte pagare a chi ha inquinato.

Non si capisce quindi perché non debbano intervenire nel procedimento e chiedere di essere risarciti da coloro che hanno causato il disastro, per recuperare almeno parzialmente quello che hanno dovuto o dovranno spendere.

Per Medicina Democratica Onlus il referente locale Loschi Maurizio

12/4/18

 

 

ULTIMI VIDEO E FOTO

Pubblichiamo nella sezione archivio le motivazioni della sentenza di condanna dei dirigenti Pirelli nel processo di 1° grado decisa dal Tribunale di Milano - Giudice Martorelli per i lavoratori morti d'amianto. (gennaio 2016).

Video del corteo contro l'amianto e i morti sul lavoro- 28 aprile 2018 a Sesto San Giovanni e articoli dei giornali nella sezione stampa in alto sulla pagina.

Servizio TG RAI sulla protesta per l'assoluzione dei dirigenti Enel.

Assemblea del Comitato del 31 gennaio 2015.

Corteo contro i morti per amianto e lo sfruttamento del 26 aprile 2014

Marzo 2014. Video - intervista al Comitato di Altraeconomia sulla responsabilità dei dirigenti per le morti operaie per amianto e sul processo contro i dirigenti Pirelli in corso a Milano

FOTO DEL CORTEO A LUCCA IN SOLIDARIETA' ALLE VITTIME DELLA STRAGE DI VIAREGGIO.

video e foto della manifestazione a Roma l'8 ottobre 2013 alla Camera dei Deputati delle associazioni e comitati contro l'amianto

Video della presentazione de "La fabbrica del panico" con gli operai della Breda Fucine, l'autore del romanzo Stefano Valenti, Guido Viale e Michele Michelino  

nella sezione video riportiamo immagini della protesta contro l'Inail del 15 maggio 2013 e l'incontro fra la nostra delegazione e quella dell'Inail

Intervista del nostro Comitato a Sky tg24 del 21 novembre 2012

Pubblichiamo nella sezione "Leggi" (in alto sulla pagina)

 

 

il Decreto interministeriale sul Fondo per le Vittime dell'amianto del 13 gennaio 2011

 

News

Foto del corteo del 27 aprile 2013 a Sesto San Giovanni contro l'amianto e lo sfruttamento.

Nuove foto e video del presido operaio contro l'Inail del 16/01/2013

Nella sezione video immagini della conferenza stampa sull'amianto nel palazzo Comunale di via Larga a Milano e servizio di RAI 3 del 2 aprile 2012

nella sezione stampa, nuovi articoli sul processo Pirelli a Milano

Nella sezione foto, nuove fotografie del presidio al Tribunale di Trento del 12 dicembre 2011 e nella sezione video le immagini.

Nella sezione foto immagini dell'assemblea dell'8 ottobre 2011.

 

 Nella sezione foto, nuove immagini delle iniziative fatte nel mese di agosto 2011.

Nella sezione foto, immagini della conferenza stampa del 15 giugno 2011 a Bassano del Grappa (Vi)

NELLA SEZIONE FOTO IMMAGINI DELLA FIACCOLATA A L'AQUILA DEL 6 APRILE 2011

Nella finestra stampa ci sono nuovi articoli apparsi sui giornali.

 

Nella sezione foto ci sono le ultime e tante altre.

Nella finestra Archivio, ci sono le ultime sentenze di importanza Nazionale

Nella sezione video potete trovare i filmati della II Conferenza Nazionale sull'Amianto del 6-7-8 novembre 2009 a Torino.

Nella sezione libri trovate i nostri testi