MORTI PER AMIANTO METROPOLITANE MILANO

Morti per amianto nelle metropolitane di Milano.

 

Assolto oggi dal tribunale di Milano l’ex direttore generale di Atm Elio Gambini.

 

Ancora una volta per il Tribunale di Milano uccidere i lavoratori non è reato. Il profitto viene garantito a scapito della vita umana: concessa l’impunità a chi non rispetta le misure di sicurezza.

 

Il Tribunale di Milano ha assolto il direttore generale  ATM Elio Gambini imputato della morte per amianto di 6 lavoratori. Ancora una volta i delitti contro i lavoratori restano impuniti.

 

Ricordiamo che per il P.M. Gambini era accusato insieme al suo successore Massetti (direttore generale di Atm dal 1995 al 2001) di non aver preso nessuna precauzione per salvaguardare i lavoratori da "importanti rilasci di fibre" di amianto, sostanza tossica presente "in maniera massiccia" lungo le gallerie della metropolitana e negli altri depositi della municipalizzata milanese.

 

Gambini, sempre secondo quanto ricostruito dalla pubblica accusa nel capo d’imputazione, sarebbe stato responsabile della morte di 6 operai (un autista di bus, un elettricista, un addetto al segnalamento ferroviario della metropolitana, un meccanico incaricato della riparazione di autobus, un tecnico elettricista e un falegname, tutti deceduti per mesotelioma pleurico) e delle forme tumorali (placche pleuriche) riscontrate su due addetti del reparto armamento morti sono avvenute tra il 2009 e il 2015

 

Accusati dalla Procura di Milano di omicidio colposo per "la gestione non adeguata della sicurezza" e "emergenza ambientale" non solo i dipendenti, ma anche i viaggiatori della metropolitana" il pm Maurizio Ascione aveva chiesto la condanna a 6 anni di carcere per Elio Gambino, ex dg dell'azienda dei trasporti milanesi unico imputato per la morte, tra il 2009 e il 2015, di 6 lavoratori della municipalizzata e per le lesioni provocate ad altri due dipendenti, esposti ad amianto nei tunnel della metropolitana e nei depositi per il ricovero notturno dei mezzi di superficie.

 

Per il Pm Maurizio Ascione "l'azienda non aveva informato adeguatamente i lavoratori sul rischio amianto", e non aveva fornito "dispositivi di sicurezza né per i singoli dipendenti, né collettivi" e non si sarebbero curati della «manutenzione dei tetti in eternit» degli hangar, dove la notte erano ricoverati i mezzi, né avrebbero disposto «la pulizia in sede degli abiti da lavoro».

 

Oggi la conclusione del processo contro i vertici ATM vede ancora una volta le vittime beffate nella loro ricerca di giustizia. Nel frattempo altri lavoratori avvelenati dal killer amianto si ammaleranno e moriranno, ma i padroni e i manager possono continuare a fare profitti sulla pelle dei lavoratori e dormire sonni tranquilli: su loro vigila la Magistratura milanese che come ha fatto finora in tutti i processi assolve gli assassini e condanna le vittime.

 

Solidarietà alle vittime e alle loro famiglie.

 

 

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

 

ULTIMI VIDEO E FOTO

Pubblichiamo nella sezione archivio le motivazioni della sentenza di condanna dei dirigenti Pirelli nel processo di 1° grado decisa dal Tribunale di Milano - Giudice Martorelli per i lavoratori morti d'amianto. (gennaio 2016).

Video del corteo contro l'amianto e i morti sul lavoro- 28 aprile 2018 a Sesto San Giovanni e articoli dei giornali nella sezione stampa in alto sulla pagina.

Servizio TG RAI sulla protesta per l'assoluzione dei dirigenti Enel.

Assemblea del Comitato del 31 gennaio 2015.

Corteo contro i morti per amianto e lo sfruttamento del 26 aprile 2014

Marzo 2014. Video - intervista al Comitato di Altraeconomia sulla responsabilità dei dirigenti per le morti operaie per amianto e sul processo contro i dirigenti Pirelli in corso a Milano

FOTO DEL CORTEO A LUCCA IN SOLIDARIETA' ALLE VITTIME DELLA STRAGE DI VIAREGGIO.

video e foto della manifestazione a Roma l'8 ottobre 2013 alla Camera dei Deputati delle associazioni e comitati contro l'amianto

Video della presentazione de "La fabbrica del panico" con gli operai della Breda Fucine, l'autore del romanzo Stefano Valenti, Guido Viale e Michele Michelino  

nella sezione video riportiamo immagini della protesta contro l'Inail del 15 maggio 2013 e l'incontro fra la nostra delegazione e quella dell'Inail

Intervista del nostro Comitato a Sky tg24 del 21 novembre 2012

Pubblichiamo nella sezione "Leggi" (in alto sulla pagina)

 

 

il Decreto interministeriale sul Fondo per le Vittime dell'amianto del 13 gennaio 2011

 

News

Foto del corteo del 27 aprile 2013 a Sesto San Giovanni contro l'amianto e lo sfruttamento.

Nuove foto e video del presido operaio contro l'Inail del 16/01/2013

Nella sezione video immagini della conferenza stampa sull'amianto nel palazzo Comunale di via Larga a Milano e servizio di RAI 3 del 2 aprile 2012

nella sezione stampa, nuovi articoli sul processo Pirelli a Milano

Nella sezione foto, nuove fotografie del presidio al Tribunale di Trento del 12 dicembre 2011 e nella sezione video le immagini.

Nella sezione foto immagini dell'assemblea dell'8 ottobre 2011.

 

 Nella sezione foto, nuove immagini delle iniziative fatte nel mese di agosto 2011.

Nella sezione foto, immagini della conferenza stampa del 15 giugno 2011 a Bassano del Grappa (Vi)

NELLA SEZIONE FOTO IMMAGINI DELLA FIACCOLATA A L'AQUILA DEL 6 APRILE 2011

Nella finestra stampa ci sono nuovi articoli apparsi sui giornali.

 

Nella sezione foto ci sono le ultime e tante altre.

Nella finestra Archivio, ci sono le ultime sentenze di importanza Nazionale

Nella sezione video potete trovare i filmati della II Conferenza Nazionale sull'Amianto del 6-7-8 novembre 2009 a Torino.

Nella sezione libri trovate i nostri testi