9 OTTOBRE 2021 LE VITTIME DELLE STRAGI INDUSTRIALI E AMBIENTALI PROTESTANO A ROMA

Sabato 9 ottobre, alle ore 11 a Roma in piazza Santi Apostoli il presidio del comitato 9 Ottobre.

 

SONO presenti i parenti delle vittime delle stragi ambientali, dei trasporti e sul lavoro che hanno colpito il nostro Paese: dal Vajont alla stazione di Viareggio, dalla Moby Prince al ponte Morandi, dalle Terre dei fuochi all'amianto. Solo per citarne alcune. E anche i familiari dei morti sul lavoro insieme a tutte le associazioni che li sostengono.

 

Perché “Noi, 9 Ottobre”? perché è la “Giornata nazionale in memoria delle vittime dei disastri ambientali e industriali” istituita sul ricordo della strage del Vajont (9 ottobre 1963). Anche se abbiamo già ottenuto dal Parlamento un primo riconoscimento (Legge 14 giugno 2011, n.° 101) ora è necessario agire concretamente riguardo alle normative esistenti che impediscono l’effettivo riconoscimento dei diritti delle vittime ed evitare l’esito inaccettabile della “prescrizione” per reati di questo tipo.

 

Perché una riforma della Giustizia non abbia altro fine che adeguarsi alla Giustizia e Verità.

 

Le Vittime e i sopravvissuti non vogliono né vendette né processi sommari: vogliono che quanto subito non abbia più a ripetersi, che il loro enorme dolore serva almeno a scongiurare altre vittime.

 

Per questo rivendichiamo il diritto a vedere accertata ogni responsabilità, condizione per garantire la rimozione delle cause e promuovere, per il futuro, prevenzione e sicurezza.

 

L’improcedibilità dei processi introdotta con la recente riforma Cartabia è la negazione di questo diritto delle vittime e dovere dello Stato. Le vittime sono il primo soggetto interessato alla rapidità delle sentenza, ma l’alternativa non può essere la mancanza di sentenza, ovvero un’impunità a orologeria. Questo determinerebbe ulteriore lassismo e spazio proprio per chi specula sulla mancanza di sicurezza.

 

È un tema che non riguarda tanto chi ha già subito eventi dannosi, ma che riguarda tutta la collettività esposta a pagare le conseguenze delle prossime calamità e stragi.

 

La legge è stata approvata, ma questo ci impone di non fermare le nostre rivendicazioni, ma di rilanciare la mobilitazione per cercare di contenerne le conseguenze, gestirne gli esiti fino ad ottenere, alla prova dei fatti, le opportune modifiche.

 

La legge è stata approvata, ma questo ci spinge ancor più a rivendicare il giusto riconoscimento della figura della vittima, il suo diritto di essere parte del procedimento giudiziario non limitato alla costituzione di parte civile e di mera richiesta risarcitoria.

 

Pensiamo che agli indagati e agli imputati vadano riconosciuti e garantiti tutti i diritti di difesa e di riabilitazione sociale, ma pari diritti vanno garantiti alle vittime, spesso costrette a subire un’enorme disparità di mezzi e strumenti con controparti economicamente e socialmente potenti.

 

Ciò vale, in particolare, anche per le vittime sul lavoro che, a differenza degli eventi collettivi, si trovano a gestire una strage strisciante di morte e invalidità in maniera spesso solitaria e debole anche economicamente.

 

*Avevamo chiesto alla Questura di Roma il permesso di fare il nostro presidio in piazza Montecitorio, ci era stato concesso ma poi ci è stato negato. In allegato maggiori dettagli.

 

Di seguito il programma della giornata:

 

ore 11.00 presidio in piazza Santi Apostoli

 

ore 15.00 assemblea pubblica con la partecipazione delle associazioni delle Vittime presso Cappella Orsini via Grotta Pinta, 21 (vicino Campo de’ Fiori).

 

In allegato il manifesto e l’appello del comitato Noi, 9 Ottobre

 

https://www.facebook.com/noi9ottobre

 

https://twitter.com/9_ottobre

 

 

 

Giulia Danieli    334.9495679

 

Lucia Vastano   334.2943963

 

Michele Michelino  3357850799 

Nelle sezione Archivio - sentenze - pubblichiamo la sentenza di condanna del Tribunale di Milano - Sezione Lavoro contro la società Pirelli costretta a risarcire gli eredi.

Riportiamo le motivazioni della sentenza Pirelli bis, Milano, per morti amianto. (vedere sopra sezione archivio)

ULTIMI VIDEO E FOTO

Pubblichiamo nella sezione archivio le motivazioni della sentenza di condanna dei dirigenti Pirelli nel processo di 1° grado decisa dal Tribunale di Milano - Giudice Martorelli per i lavoratori morti d'amianto. (gennaio 2016).

Video del corteo contro l'amianto e i morti sul lavoro- 28 aprile 2018 a Sesto San Giovanni e articoli dei giornali nella sezione stampa in alto sulla pagina.

Servizio TG RAI sulla protesta per l'assoluzione dei dirigenti Enel.

Assemblea del Comitato del 31 gennaio 2015.

Corteo contro i morti per amianto e lo sfruttamento del 26 aprile 2014

Marzo 2014. Video - intervista al Comitato di Altraeconomia sulla responsabilità dei dirigenti per le morti operaie per amianto e sul processo contro i dirigenti Pirelli in corso a Milano

FOTO DEL CORTEO A LUCCA IN SOLIDARIETA' ALLE VITTIME DELLA STRAGE DI VIAREGGIO.

video e foto della manifestazione a Roma l'8 ottobre 2013 alla Camera dei Deputati delle associazioni e comitati contro l'amianto

Video della presentazione de "La fabbrica del panico" con gli operai della Breda Fucine, l'autore del romanzo Stefano Valenti, Guido Viale e Michele Michelino  

nella sezione video riportiamo immagini della protesta contro l'Inail del 15 maggio 2013 e l'incontro fra la nostra delegazione e quella dell'Inail

Intervista del nostro Comitato a Sky tg24 del 21 novembre 2012

Pubblichiamo nella sezione "Leggi" (in alto sulla pagina)

 

 

il Decreto interministeriale sul Fondo per le Vittime dell'amianto del 13 gennaio 2011

 

News

Foto del corteo del 27 aprile 2013 a Sesto San Giovanni contro l'amianto e lo sfruttamento.

Nuove foto e video del presido operaio contro l'Inail del 16/01/2013

Nella sezione video immagini della conferenza stampa sull'amianto nel palazzo Comunale di via Larga a Milano e servizio di RAI 3 del 2 aprile 2012

nella sezione stampa, nuovi articoli sul processo Pirelli a Milano

Nella sezione foto, nuove fotografie del presidio al Tribunale di Trento del 12 dicembre 2011 e nella sezione video le immagini.

Nella sezione foto immagini dell'assemblea dell'8 ottobre 2011.

 

 Nella sezione foto, nuove immagini delle iniziative fatte nel mese di agosto 2011.

Nella sezione foto, immagini della conferenza stampa del 15 giugno 2011 a Bassano del Grappa (Vi)

NELLA SEZIONE FOTO IMMAGINI DELLA FIACCOLATA A L'AQUILA DEL 6 APRILE 2011

Nella finestra stampa ci sono nuovi articoli apparsi sui giornali.

 

Nella sezione foto ci sono le ultime e tante altre.

Nella finestra Archivio, ci sono le ultime sentenze di importanza Nazionale

Nella sezione video potete trovare i filmati della II Conferenza Nazionale sull'Amianto del 6-7-8 novembre 2009 a Torino.

Nella sezione libri trovate i nostri testi