OPERAI E PADRONI: SFRUTTATI E SFRUTTATORI

OPERAI E PADRONI: SFRUTTATI E SFRUTTATORI

Senza una strategia di classe che metta in discussione, con la lotta il sistema imperialista, le lotte per quanto necessarie e radicali, si limitano a combattere gli effetti e le storture del sistema capitalista ma non intaccano le cause che li generano, e a parte qualche vittoria temporanea (subito rimangiata) sono destinate alla sconfitta.

Nella lotta economica-sindacale i lavoratori si battono per difendere le loro condizioni di vita e di lavoro, in alcuni casi dove i rapporti di forza sono favorevoli, gli operai riescono a contrattare al meglio e condizioni di lavoro limitando lo sfruttamento cui sono sottoposti.

 Per i padroni e i loro servi rompere con la lotta di classe i pacifici equilibri della concertazione è un crimine gravissimo. I lavoratori che lottano per i loro interessi, che mettono in discussione l’accumulazione dei profitti sono considerati “provocatori da reprimere.

Espellere dalle fabbriche gli operai che si mettono alla testa delle lotte contro i padroni, è da sempre l’obiettivo dei padroni e dei sindacati collaborazionisti. Il sistema di sfruttamento capitalistico, con le sue leggi a tutela della proprietà privata dei mezzi di produzione, cioè del capitale, li aiuta: la democrazia borghese, tante volte invocata a sproposito da molti, dentro e fuori le fabbriche, è sempre funzionale ai padroni. E una “democrazia” che legittima la sottomissione degli sfruttati agli sfruttatori è da sempre uno strumento del capitale contro il lavoro salariato, che i lavoratori in lotta per la loro emancipazione si troveranno sempre contro, ieri, oggi e domani, finche non cambieranno questo sistema capitalista /imperialista fondato sulla proprietà privata dei mezzi di produzione. In questa società la ricchezza e il potere di pochi si fona sulla miseria della stragrande maggioranza della popolazione. Oggi i capitalisti hanno trovato nuovi modi per dividere i lavoratori. Con l’introduzione del Green pass i padroni e il governo, con la complicità dei vertici sindacali confederali, dividono i lavoratori mettendoli gli uni contro gli altri, applicando sempre il vecchio motto latino “divide et impera”, cioè “dividi e conquista”.

La forza dei proletari, dei lavoratori e nel numero e nella loro unità, ma senza un’organizzazione unitaria sindacale e ancor più politica non c’è possibilità di cambiare la nostra condizione di schiavi salariati.

 

Non dobbiamo mai dimenticare che IL NEMICO È IN CASA NOSTRA, sono i padroni, i governi, i partiti che li rappresentano e i dirigenti sindacali sul loro libro paga.

Nelle sezione Archivio - sentenze - pubblichiamo la sentenza di condanna del Tribunale di Milano - Sezione Lavoro contro la società Pirelli costretta a risarcire gli eredi.

Riportiamo le motivazioni della sentenza Pirelli bis, Milano, per morti amianto. (vedere sopra sezione archivio)

ULTIMI VIDEO E FOTO

Pubblichiamo nella sezione archivio le motivazioni della sentenza di condanna dei dirigenti Pirelli nel processo di 1° grado decisa dal Tribunale di Milano - Giudice Martorelli per i lavoratori morti d'amianto. (gennaio 2016).

Video del corteo contro l'amianto e i morti sul lavoro- 28 aprile 2018 a Sesto San Giovanni e articoli dei giornali nella sezione stampa in alto sulla pagina.

Servizio TG RAI sulla protesta per l'assoluzione dei dirigenti Enel.

Assemblea del Comitato del 31 gennaio 2015.

Corteo contro i morti per amianto e lo sfruttamento del 26 aprile 2014

Marzo 2014. Video - intervista al Comitato di Altraeconomia sulla responsabilità dei dirigenti per le morti operaie per amianto e sul processo contro i dirigenti Pirelli in corso a Milano

FOTO DEL CORTEO A LUCCA IN SOLIDARIETA' ALLE VITTIME DELLA STRAGE DI VIAREGGIO.

video e foto della manifestazione a Roma l'8 ottobre 2013 alla Camera dei Deputati delle associazioni e comitati contro l'amianto

Video della presentazione de "La fabbrica del panico" con gli operai della Breda Fucine, l'autore del romanzo Stefano Valenti, Guido Viale e Michele Michelino  

nella sezione video riportiamo immagini della protesta contro l'Inail del 15 maggio 2013 e l'incontro fra la nostra delegazione e quella dell'Inail

Intervista del nostro Comitato a Sky tg24 del 21 novembre 2012

Pubblichiamo nella sezione "Leggi" (in alto sulla pagina)

 

 

il Decreto interministeriale sul Fondo per le Vittime dell'amianto del 13 gennaio 2011

 

News

Foto del corteo del 27 aprile 2013 a Sesto San Giovanni contro l'amianto e lo sfruttamento.

Nuove foto e video del presido operaio contro l'Inail del 16/01/2013

Nella sezione video immagini della conferenza stampa sull'amianto nel palazzo Comunale di via Larga a Milano e servizio di RAI 3 del 2 aprile 2012

nella sezione stampa, nuovi articoli sul processo Pirelli a Milano

Nella sezione foto, nuove fotografie del presidio al Tribunale di Trento del 12 dicembre 2011 e nella sezione video le immagini.

Nella sezione foto immagini dell'assemblea dell'8 ottobre 2011.

 

 Nella sezione foto, nuove immagini delle iniziative fatte nel mese di agosto 2011.

Nella sezione foto, immagini della conferenza stampa del 15 giugno 2011 a Bassano del Grappa (Vi)

NELLA SEZIONE FOTO IMMAGINI DELLA FIACCOLATA A L'AQUILA DEL 6 APRILE 2011

Nella finestra stampa ci sono nuovi articoli apparsi sui giornali.

 

Nella sezione foto ci sono le ultime e tante altre.

Nella finestra Archivio, ci sono le ultime sentenze di importanza Nazionale

Nella sezione video potete trovare i filmati della II Conferenza Nazionale sull'Amianto del 6-7-8 novembre 2009 a Torino.

Nella sezione libri trovate i nostri testi